21.03.2017

HANSA alla Berliner Charité

Rubinetti speciali per il settore sanitario

Stoccarda/Francoforte sul Meno – Con il nuovo Charité Notfallzentrum Mitte – Rudolf-Nissen-Haus e il Charité Bettenhaus Mitte, la medicina tradizionale dell’Università di Berlino conta tra le cliniche universitarie più moderne d’Europa. La sanificazione di successo dell’emblema del campus storico conclude il grande progetto edilizio della fusione del Charité. Pazienti e personale beneficeranno in futuro del massimo comfort e di una modernissima tecnologia, anche nel settore sanitario. Anche i bagni dei pazienti, camere di trattamento, camere di terapia intensiva, WC semipubblici, aree sanitarie senza barriere, cucine del personale e sale di cura con rubinetterie speciali versatili di HANSA.

Charité assume un ruolo centrale per l’assistenza sanitaria delle persone nella crescente regione della capitale tedesca. È il faro della scienza, un’importante struttura di formazione per i giovani medici e conta tra i maggiori datori di lavoro pubblici della città di Berlino.
Il negozio di materassi aperto nel 1982, quale biglietto da visita del Charité nel quartiere di Mitte, è stato ristrutturato e, oltre ad una facciata ad efficienza energetica, presenta un modernissimo arredo interno.
Con ampie misure di ristrutturazione e sanificazione nel Campus Charité Mitte, iniziate nel gennaio del 2014, già dopo meno di 3 anni di lavori, sono stati trasferiti i primi pazienti a dicembre 2016. La nuova costruzione “Charité Notfallzentrum Mitte – Rudolf-Nissen-Haus” per sale operatorie, medicina intensiva e pronto soccorso centrale e il negozio di materassi del 21o piano  comprendono un totale di 620 letti. I costi totali del progetto ammontano ad un totale di 202,5 milioni di euro.
L’enorme progetto edile garantisce un miglioramento delle condizioni dei pazienti, personale medico e infermieristico. Oltre ai nuovi punti di appoggio per la cura, tutte le stazioni sono attrezzate con una tecnica moderna. Lo stesso dicasi per gli impianti sanitari. Qui sono state installate soluzioni di rubinetteria speciali di HANSA per il reparto sanitario: termostatici HANSAMEDIPRO, HANSATEMPRA, HANSACARE e doccette manuali HANSAMEDIJET.

Comfort e igiene in tutti i settori
In nessun altro luogo sicurezza e igiene assumono un ruolo così centrale come negli ospedali. Ma è altrettanto importante garantire il massimo comfort a personale e pazienti nelle aree sanitarie. Pertanto, il Charité ha puntato ai rubinetti a parete HANSAMEDIPRO con leva a staffa. Il versatile rubinetto speciale situato nella struttura Bettenhaus non si trova solo nei bagni dei pazienti ma anche nelle camere di trattamento, nei WC semipubblici, nelle camere sanitarie senza barriere, nelle cucine del personale e nelle aree di cura.
Sviluppato insieme alla GGT Deutsche Gesellschaft für Gerontotechnik® appositamente per il settore sanitario, che include cliniche e ospedali, convince per comfort di comando, sicurezza e igiene.
La chiara indicazione caldo/freddo sulla leva e le generose dimensioni della leva a staffa agevolano l’utilizzo del rubinetto, garantendo la massima libertà di movimento. Per impedire il pericolo di scottature è stato integrato un blocco dell’acqua calda. Il design arrotondato di HANSAMEDIPRO soddisfa i massimi requisiti igienici: l’assenza di bordi antisporco e gli attacchi con triplo sigillo per la protezione dagli spruzzi d’acqua riducono notevolmente la diffusione di germi.
Inoltre, questo rubinetto speciale si distingue per una qualità di alta gamma. Un esempio è il sistema HANSAPROTEC per garantire la qualità dell’acqua potabile. La lega di ottone impiegata è antidezincificante e protegge dalla corrosione. Tutti i componenti in ottone a contatto con l’acqua presentano un contenuto di piombo inferiore allo 0,3 % e non sono rivestiti in nichel.

Stazione di terapia intensiva: dove è richiesta la massima sicurezza
Nelle camere adibite a terapia intensiva del nostro pronto soccorso vige l’obbligo di igiene massimo. Il rubinetto a parete HANSATEMPRA risponde in modo perfetto e offre un comfort ottimale. La sua leva di comando allungata può essere attivata con l’avambraccio senza impiegare le mani. In questo modo, il rubinetto si inserisce perfettamente nei processi di lavoro del quotidiano della clinica. Un ulteriore comfort: la disinfezione termica avviene sul lato del termostato. Il blocco di sicurezza a 38 °C protegge dalle scottature e può essere rimosso schiacciando l’apposito pulsante.

Comfort sotto la doccia: sicuri contro le scottature
Garantire una temperatura ideale è fondamentale per lavaggio, doccia e bagno dei degenti. Per impedire le scottature, il termostato superficiale HANSACARE installato nelle docce dei pazienti del Charité-Bettenhaus consente un blocco di sicurezza preimpostato a 38 °C, garantendo così una protezione ottimale. I suoi brevi tempi di regolazione e la gestione ottimale dell’acqua garantiscono anche un risparmio di acqua e energia fino al 60%: un grande vantaggio soprattutto in termini di gestione efficiente dei costi.
Il termostato superficiale HANSACARE per vasca e doccia è stato ideato con attacchi nascosti, impugnatura speciale, arresto della temperatura e manopola per il regolamento della temperatura. HANSACARE è ideale per la semplice disinfezione termica ai sensi della DVGW W 551, senza prima smontare l’impugnatura.
In combinazione con la doccetta manuale HANSAMEDIJET a ridotte emissioni di aerosol, consente ai pazienti un’esperienza di doccia piacevole, spensierata e igienica.